top of page

Il mercato del lavoro nel 2024


Il mercato del lavoro in Italia è in una fase di trasformazione. Abbiamo già affrontato alcuni dei cambiamenti che stanno rivoluzionando il mondo del lavoro, dall’avvento delle Intelligenze Artificiali (link all’articolo sulle AI) alle sperimentazioni sulla Settimana Lavorativa Corta. (link all’articolo sulla settimana lavorativa corta)

 

La sfida più grande

Per alcuni settori, però, la sfida più grande non sarà quella di adattarsi a questi cambiamenti, bensì di trovare lavoratori.

Dagli esperti di marketing ai saldatori, dai progettisti di impianti elettrici ai carpentieri. La richiesta di figure professionali riguarda settori trasversali e non conosce grado di educazione.

 

Figure altamente specializzate

Tra le figure altamente specializzate i ruoli più richiesti spaziano in ambiti molto diversi tra loro. Troviamo per esempio tutte quelle professioni legate alla sostenibilità  tema sempre più importante in tutti i settori – come gli ingegneri ambientali ed esperti di energie rinnovabili. Ci sono poi tutte le professioni sanitarie, come medici e infermieri specializzati.

In un mondo sempre più digitalizzato, c’è sempre più bisogno di sviluppatori di app, ingegneri specializzati in intelligenza artificiale o robotica, data scientist ed esperti di marketing digitale. Con tutta questa tecnologia, la sicurezza delle app e dei siti diventa sempre più importante, quindi c’è sempre bisogno di esperti di cybersecurity.

 

Noi di Power Giob offriamo corsi di Back-End Java, Mobile Android, Data Specialist e Full-Stack Web. Scopri quali sono i requisiti (clicca qui) per seguire questi corsi in modo completamente gratuito!

 

Turismo e ospitalità

Il settore turistico in Italia, da sempre uno dei motori trainanti del paese, ha visto una crescita esponenziale negli ultimi anni. Di conseguenza c’è una grande richiesta di tutte le professionalità legate all’ospitalità e al turismo. Si va dai manager di strutture alberghiere allo staff, da guide turistiche a personale in ristoranti e locali.

 

Operai specializzati

Molte generazioni sono cresciute con l’idea di doversi laureare per trovare un lavoro. Negli ultimi anni c’è stato un cambio di tendenza sempre più marcato, tanto che negli ultimi anni è cresciuto sempre più il numero di operai e lavoratori manuali richiesti.

Tra questi spiccano i carpentieri, gli elettricisti, i progettisti di impianti elettrici, gli idraulici, i tecnici elettronici, i carrellisti con patentino, gli operatori di taglio laser, fresatori, tornitori e saldatori.

Tutte professioni molto difficili da trovare, al punto che molte aziende sono disposte anche a formare da zero nuovi lavoratori pur di sopperire alla loro mancanza.

 

E altre professioni

Ma non è finita qui.

La lista dei lavori ricercati comprende anche specialisti di e-commerce, geometri di cantiere, contabili, addetti all’assistenza clienti, operatori di call center e anche autisti sia di tir per il trasporto merci, che di autobus per il settore turistico.

 

Criticità

Per le professioni altamente specializzate, la difficoltà è solo quella di trovare lavoratori abbastanza qualificati per ricoprire tali ruoli. L’eccezione è data da medici e infermieri, che condividono con i lavori che richiedono una qualifica media la percezione che lo stipendio non sia adeguato al monte ore e al carico lavorativo.

La sfida, quindi, sarà quella di riuscire a formare nuovi professionisti da un lato e adeguare gli stipendi dall’altro.

Comments


bottom of page