Bonus Occupazionale Giovani Eccellenze

Bonus Occupazionale Giovani Eccellenze

Lavoratori interessati

  • Laureati che abbiano conseguito una laurea magistrale (ad eccezione di quelle conseguite nelle università telematiche) fra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019, con voto 110 e lode (entro la durata legale del corso di studi), di età inferiore ai 30 anni;
  • Dottori di ricerca (non appartenenti ad università telematiche) che abbiano concluso tale percorso in un periodo compreso fra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019, di età inferiore ai 34 anni.

Soggetti beneficiari

L’agevolazione spetta ai datori di lavoro privati, di conseguenza spetta anche ai soggetti che non rivestono la natura di impresa con esclusione della pubblica amministrazione. Condizione per l'accesso al beneficio è che il datore di lavoro non abbia, nei dodici mesi precedenti all'assunzione, proceduto a licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo ovvero a licenziamenti collettivi nelle stesse unità produttive in cui si intende procedere alle assunzioni o trasformazioni agevolate.

 

Tipologia di assunzioni incentivate

Contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato anche a tempo parziale ovvero nel caso di trasformazione con esclusione dei rapporti di lavoro domestico.

 

Importo e durata dell'incentivo

L'incentivo è riconosciuto per ogni assunzione effettuata dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, mediante “l’esonero annuale dal versamento dei contributi previdenziali (con esclusione dei premi e contributi INAIL)”, con un limite massimo di 8.000 euro per ogni assunzione. In caso di assunzione a tempo parziale il massimale deve essere ricalcolato in proporzione.

E' prevista una ipotesi di decadenza dall'incentivo qualora il datore di lavoro proceda al licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo del lavoratore assunto con il bonus occupazionale giovani eccellenze o di un lavoratore impiegato nella stessa unità produttiva e inquadrato con la medesima qualifica del lavoratore assunto con la predetta agevolazione.

L’ipotesi di decadenza opera qualora il licenziamento venga effettuato nei ventiquattro mesi successivi all’assunzione agevolata e determina la revoca dell’agevolazione nonché il recupero dello sgravio già fruito precedentemente.

 

Comulabilità con altri incentivi

L'agevolazione è comulabile con altre forme di incentivi alle assunzioni di natura economica e contributiva ed è fruibile nel rispetto della normativa vigente in materia di aiuti "de minimis".

Se sei una azienda o un libero professionista interessato ad accedere al Bonus Occupazionale Giovani Eccellenze, contattaci per maggiori informazioni e per scoprire quali sono gli altri incenti con i quali comulare il bonus.




NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato