SCATTA L’ORA DEI GREEN PASS

SCATTA L’ORA DEI GREEN PASS


6 agosto 2021 | Lavoro e dintorni
SCATTA L’ORA DEI GREEN PASS

Ci siamo, manca un solo giorno, da domani venerdì 6 agosto 2021, su tutto il territorio nazionale scatterà l’obbligo del Green pass (relativo alle ormai note vicende del Covid 19), per poter accedere ad una serie di servizi. I luoghi interessati dal provvedimento, sono innanzitutto i locali al chiuso (ristoranti, spettacoli, concerti, sagre, fiere, convegni, congressi, parchi tematici e parchi gioco, cinema teatri e musei). L’agenda del Consiglio dei Ministri, riguarderà nuove misure di contenimento della pandemia e ulteriori regole per l’utilizzo del Green pass.

In questo senso, sarà importantissima anche tutta la pianificazione per il ritorno in aula, quando tra un mese ripartirà l’anno scolastico. Per tutte queste ragioni, sarà molto interessante visionare il prossimo DL Covid, che dovrebbe chiarire anche ulteriori aspetti sull’utilizzo del Green pass.

Nello specifico, per l’ottenimento del Green pass sono necessarie alcune condizioni: la prima, riguarda coloro che hanno contratto il virus e che devono essere guariti, per avere la certificazione; la seconda, è aver svolto un tampone nelle 48 ore precedenti all’accesso al servizio di cui ci si vuole avvalere e per il quale è richiesto, appunto, la certificazione; la terza, è quella di essersi sottoposti ad almeno una dose di vaccino.

Come abbiamo visto, la materia è stata foriere di scontro politico, specie nella maggioranza, laddove, soprattutto la Lega ha posto il veto, per quanto attiene ai mezzi di trasporto a lunga percorrenza, come aerei e treni. Su questo punto ancora si sta dibattendo.

Come abbiamo detto, all’inizio dell’anno scolastico manca circa un mese, ed è tempo di riorganizzarsi per scongiurare lo spettro della DAD. In primo luogo bisogna considerare la differente stratificazione della campagna vaccinale, laddove ci sono alcune sacche territoriali, dove la percentuale di docenti vaccinati è ancora bassa. In questi casi si sta discutendo della possibilità di introdurre l’obbligo di vaccinazione per tutto il personale docenti.

Per finire, la certificazione, il Green Pass, non è richiesta per i bambini, che per questioni anagrafiche sono attualmente esclusi dalla campagna vaccinale; stesso discorso vale per tutti coloro che per ragioni mediche sono esentati dalla vaccinazione.

Commenta questo articolo